Crociera sì o crociera no? Bella domanda…difficile trovare UNA risposta. Già perché da quando abbiamo iniziato ad interessarci per la crociera abbiamo incontrato due schieramenti netti e totalmente opposti. Sollevare l’argomento è un pochino come buttarsi fra i cori delle tifoserie ad un derby Inter-Milan!

C’è lo schieramento del ”decisamente sì” e quello dell’”assolutamente no”!

Quelli del no parlano di paura di annoiarsi e di dover fare i conti con file e lunghe attese, ma più di tutto di vedere la crociera come una vacanza da vecchi…forse sulla scia dei ricordi d’infanzia con la serie di “The Love Boat” (ve lo ricordate il capitano Stubing?!). Fatto sta che molti del partito del no in crociera effettivamente non ci sono stati.

Quelli che consigliano caldamente la crociera sono quelli che effettivamente ne hanno fatta almeno una – dico almeno perché a quanto pare è come una droga e in breve tempo ci si trasforma in crocieristi seriali. I fan di Costa, MSC & co. sono entusiasti e parlano di divertimento, di buon cibo e soprattutto dell’opportunità di vedere tanti posti con un viaggio solo, ma avendo un punto stabile. Ma soprattutto parlano di RELAX – anche con i bambini al seguito!!!

Emily, il leoncino ed io siamo molto attirati da questa prospettiva. Magari una bella crociera a settembre verso le isole Greche. Voi cosa ci consigliate? Pro e contro per un’avventura di questo tipo con i miei compagni di viaggio…